Il rombo chiodato vive comunemente sulla nostra costa. È uno tra i pesci più pregiati, dalle carni morbide e delicate, ricco di sali minerali, proteine e pochi grassi. Il periodo migliore per l’acquisto va da fine ottobre a maggio quando le sue carni sono più saporite e compatte.

Ingredienti:
Per 2 persone:

  • 1 rombo chiodato di circa 1 kg.,
  • 2 patate, 200 gr. di pomodorini,
  • 100 gr. di olive,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • basilico,
  • prezzemolo,
  • 50 ml. di olio,
  • sale,
  • pepe,
  • un bicchiere di vino bianco secco.

Preparazione: Pulire il rombo togliendo le interiora e le branchie, senza spellarlo. Lavarlo ed asciugarlo. Disporre quindi il rombo, salato e pepato dentro e da ambedue le parti, in una teglia da forno irrorata con olio d’oliva. Inserire nell’interno del rombo anche uno spicchio d’aglio e due foglie di basilico. Tagliare le patate a rondelle di 1 cm., metterle nella teglia con i pomodorini tagliati a metà e le olive, infornare a 180°. Dopo 10 minuti bagnare con vino bianco e fare evaporare. Aggiungere due mestoli di brodo di pesce e terminare la cottura bagnando di tanto in tanto il rombo con il suo sugo per non farlo seccare. Tempo totale di cottura circa 40 minuti. Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

Fonte: alberghiera.it