Ricette Tradizione

Ricetta “Gnocc de la cüa” della Valle Camonica

Gnocc da la cüa

Dosi per 4/6 persone

1 kg di perùc (o coste o spinaci)
3 panini sostituibili con 1 manciata di pane grattugiato a persona
Latte quanto basta per bagnare il pane
1 uovo
300 gr farina tipo 0
1 patata a persona
Burro e cipolla per la ‘sfrisida’ (soffritto)
Formaggio Silter garttuggiato o grana quanto basta
Sale

Lessare i perùc o le coste. Far scolare e tagliare grossolanamente con la mezzaluna.
Bagnare il pane con il latte, aggiungere la verdura tagliata e il sale. Mescolare con un cucchiaio di legno, poi aggiungere 1 uovo e, infine, la farina.

Mettere sul fuoco una pentola capiente con abbondante acqua, nel frattempo pelare le patate e tagliarle a pezzi grandi. Una volta raggiunta l’ebollizione unire i pezzi di patata e cuocere fino a che si infilza la forchetta e si rompe la patata. A questo punto aggiungere gli gnocchi servendosi di un cucchiaio facendo scivolare l’impasto nell’acqua bollente. Far cuocere fino a quando vengono a galla per un paio di minuti. Far scolare e mettere in una pirofila. Aggiungere la sfrisida ottenuta facendo sciogliere a fiamma dolce il burro con la cipolla tagliata ad anelli e la salvia. Spolverare con Silter o grana grattuggiato, in base ai gusti. Servire caldi.

Potrebbe interessarti

Nessun commento

Rispondi