4 passi per l'Italia Food Tradizione

Ferrara “dolce” a tavola

A chiusura pasto, come accompagnamento per il caffè, a Ferrara entrano in scena i Mandorlini del Ponte, gustosi biscotti a base di mandorle, albume d’uovo, zucchero e farina, che cotti in forno assumono la forma di cupolette di meringa irregolari, costellate di mandorle croccanti. Secondo la tradizione sarebbero per la prima volta stati proposti in occasione della visita, nel 1857, di Papa Pio IX; secondo un’altra versione, sarebbero l’idea di un garzone di gelateria che, a inizio ‘900, pensò di utilizzare l’albume d’uovo rimanente dalla produzione del gelato per la preparazione di questi dolcetti. Al suo fianco il Panpepato di Ferrara con un passato molto particolare, condito con un pizzico di grande storia e profumate spezie dove il pepe non c’entra nulla. Nel ‘600 le monache del Monastero del Corpus Domini di Ferrara, traendo ispirazione da un’antica ricetta del grande cuoco rinascimentale Cristoforo da Messisbugo, creano un dolce da inviare alle grandi personalità dell’epoca. Il cacao, appena giunto in Europa nelle mani di Cortes, era un bene di lusso, destinato a pochi e viene aggiunto agli impasti come se fosse un gioiello o una polvere preziosa. A forma di zuccotto, il Panpepato è impreziosito da mandorle o nocciole finissime, da gustosi canditi ed è insaporito con spezie profumate racchiuse in una calotta ricoperta di cioccolato fondente. In questo modo il dolce diventa il Pan del Papa. E’ il dolce del Natale, delle feste e che meglio rappresenta la ricchezza e la raffinatezza di Ferrara. Con il suo gusto intenso e il suo profumo delizioso richiama la tradizione di un territorio dai tanti racconti e sapori. Non può mancare la Torta Tenerina a base di cioccolato detta anche “torta taclenta”, in dialetto ferrarese, perché l’impasto resta un po’ appiccicoso. Si tratta di una torta al cioccolato senza lievito che all’esterno si frammenta facilmente, ma rimane morbida e fondente all’interno per la conquista di tutti i palati.

I mandorlini del ponte

Panpepato ferrarese

Torta tenerina

Potrebbe interessarti

Nessun commento

Rispondi