#eventitasty Cultura Food

Cibo e cultura in mostra alla Stupinigi.

Mostra in tour da Shanghai a Chicago

La mostra – che dopo Stupinigi approderà a Shangai, Mosca, Dubai, San Paolo, Chicago e Seul – è articolata in 7 sezioni: Cucina come cultura; la tavola inizia al mercato; due millenni di cucina italiana; Regine & Re di cuochi; la creazione del gusto; il teatro del piatto; scenari futuri. Con un corpus centrale dedicato ad alcuni grandi cuochi moderni e contemporaneii protagonisti dell’evoluzione dalla cucina di trattoria alla cucina d’avanguardia. Ma ampio spazio è dedicato anche all’analisi del processo creativo ed organizzativo dell’alta cucina, con gli stessi chef a raccontare ed a raccontarsi .

Il ruolo sociale e culturale del cuoco

L’obiettivo è la promozione, in Italia e nel mondo, della cucina e del vino del nostro Paese, valorizzando il ruolo sociale e culturale del grande cuoco. E la parte artistica e culturale all’interno della mostra serve a rafforzare l’intreccio tra arte, letteratura, musica, teatro, fotografia ed il mondo della cucina.
Lo scenario di Stupinigi è perfetto per l’appuntamento italiano. Al confine di Torino, immerso in un parco ed emblema dei divertimenti sabaudi. Palazzina di caccia estremamente curata, molto differente rispetto alle altre strutture dedicate dai Savoia alle attività venatorie. Cibo e cultura, dunque, sin dalla costruzione della Palazzina. Con feste danzanti e battute di caccia. E cibo e cultura, pensando al futuro, sono le caratteristiche della manifestazione che vede alternarsi chef stellati ed artisti di vari settori. Mescolando sapori e parole, banchi per la vendita e musiche.

Potrebbe interessarti

Nessun commento

Rispondi